titolo
messaggio
Lorenzo Lotto Portraits
ESTERNA

La National Gallery presenta la prima mostra di ritratti di Lorenzo Lotto nel Regno Unito, co-organizzata con il Museo Nacional del Prado di Madrid.

Celebrato come uno dei più grandi ritrattisti del Rinascimento italiano, Lorenzo Lotto (1480 - 1556/7 circa) fu uno dei più affascinanti artisti degli inizi del XVI secolo. Noto soprattutto per i ritratti e i dipinti religiosi, le sue opere sono caratterizzate dalla sensibilità e immediatezza espressiva. Le opere sono tutte riconoscibili per l’intensa saturazione del colore e l’audace uso delle ombre.

Lotto raffigurò in maniera unica una varietà di modelli appartenenti alla classe media, tra cui ecclesiastici, commercianti e umanisti Dipinse uomini, donne e bambini in composizioni cariche di simbolismo e impregnate di grande profondità psicologica. La prominente aggiunta di oggetti che alludevano allo status sociale, interessi e alle aspirazioni dei suoi modelli aggiungeva significato ad ogni opera.

Alcuni di questi oggetti, tra cui tappeti, sculture, gioielli e altri oggetti personali verranno esposti come parte della mostra. 

È tutt’oggi disponibile una quantità significativa d’informazioni relative ai modelli di Lotto, principalmente grazie ai suoi libri contabili arrivati fino a noi parzialmente intatti e che offrono informazioni dettagliate circa la loro identità, i prezzi delle opere e i metodi usati. Alcuni di questi documenti saranno anche esposti alla mostra.

L’esposizione è curata da Matthias Wivel, con Miguel Falomir del Museo Nacional del Prado di Madrid, insieme a Enrico Maria dal Pozzolo. È inoltre stata generosamente supportata da Hannah Rothschild della CBE e da altri donatori.

In occasione della mostra la Galleria Moshe Tabibnia ha concesso in prestito uno straordinario esemplare di tappeto cosiddetto "Lotto" della Collezione Zaleski.

dal 05/11/2018 al 10/02/2019
Londra, National Gallery
< BACK