titolo
messaggio
Tappeti delle dinastie d’oriente
ESTERNA

In occasione della XXXII edizione di Modenantiquaria, la Galleria Moshe Tabibnia, in collaborazione con BIG Broker Insurance Group / CiaccioArte, è stata invitata a realizzare una piccola mostra di grande pregio per la qualità dei manufatti che sono stati esposti.

In esposizione 14 tappeti di alta epoca (datati dal XV al XVII secolo), appartenenti alla Collezione Zaleski / Tassara e alla collezione della Galleria Moshe Tabibnia, provenienti da quattro aree geografiche che furono domini delle più note dinastie del passato: mamelucca, ottomana, safavide e moghul.

Due gli esemplari del ‘400, i più antichi esposti in quest’occasione: il Tappeto Mamelucco a medaglione ottagonale, Egitto, II metà del XV secolo, appartenente alla Galleria Moshe Tabibnia, il secondo, il Tappeto "Holbein" a piccolo disegno, proveniente dall’Anatolia occidentale, ultimo quarto del XV secolo, della Collezione Zaleski / Tassara.

Alcuni vennero esposti a Milano, nella mostra del 2006 “Pietre miliari nella storia del tappeto”, altri nel 2017, in “Serenissime Trame” in Ca’ d’Oro a Venezia, contesi sovente, in questi anni, da musei ed esposizioni, vantano una ricca bibliografia, perché rimasti unici al mondo, sopravvissuti a secoli di storia, e testimoni di un Rinascimento che arrise non solo in Europa, ma contagiò le grandi dinastie dell’Oriente, le quattro più importanti per potere economico ed estensione, dall’Egitto all’impero ottomano, dalla Persia all’India.

dal 10/02/2018 al 18/02/2018
Modena antiquaria, XXXII Mostra di Antiquariato
< BACK